Nato a Palermo il 29/7/1944.
Laureato in Chimica a Pavia nel 1971.

Prof. Ass. di Tossicologia Forense c/o Università di Bari.

Docente di “Tossicologia Forense” nei C.d.L.: Medicina e Chirurgia; Tecniche di Laboratorio Biomedico; Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro; in Master e Scuole di Specializzazione.

Responsabile della U.O.S. di Tossicologia Forense dell’Ospedale Policlinico di Bari.

Nel triennio 2004-07 Presidente del GTFI;

Membro della T.I.A.F.T., I.A.F.S., S.C.I., S.I.T., SIBioC;

Membro Onorario della AsAFyBLe.

Tossicologo certificato RENTIC. ed Eurotox.

1° Premio Assoluto “Presidente della Repubblica – Regionando 2001” Progetto “Banca Dati Tossicologica”.

Impegni Accademici attuali:

– dal 2003, Referee e valutatore del Ministero dell’Università dei progetti PRIN.
– dal 2007, Per l’Università di Bari: Componente del Comitato “Politiche Ambientali e per la Qualità della Vita” e dal 2009 del “Centro di Esperienza di Educazione Ambientale”;
– dal 2009, della Commissione “Ricerca Scientifica dell’area n. 6”
– dal 2008, per la Regione Puglia, coordinatore del progetto “Potenziamento dei laboratori di analisi chimiche per gli adempimenti previsti dal DPR 309/90 in materia di tossicodipendenze”.

Dal 2009, componente del “Centro collaborativo Sistema Nazionale di Allerta Precoce” del Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri (National Early Warning System – N.E.W.S. EMCDDA – Italian Focal Point, PCM 2010).

La sua attività di ricerca è stata rivolta principalmente allo studio analitico e tossicologico nei liquidi biologico e matrici alternative, di farmaci psicotropi, sostanze d’abuso, veleni e tossici ambientali.

Autore di oltre 170 pubblicazioni di riviste nazionali, internazionali con I.F., atti Congressuali, pubblicazioni su CD ed autore di n. 10 libri.